Nba, playoff: Golden State batte Houston in gara-1, Curry decisivo nel finale

di Gtuzzi 0

Prima gara delle semifinali playoff in Nba a Ovest, con Golden State che riesce ad avere la meglio su Houston, con il tiratissimo punteggio di 104-100. Non riesce a James Harden e compagni lo scalpo della Oracle Arena in gara-1, anche per via di un pazzesco Kevin Durant, che infila un’altra prestazione monstre segnando la bellezza di 35 punti.

Nba, Houston furiosa con gli arbitri dopo gara-1

Una partita particolarmente ricca di tensione e molto equilibrata, in cui nessuna delle due squadre è sembrata totalmente in controllo. Gli Warriors hanno provato più di una volta a scappare nel punteggio, ma sono sempre stati ripresi dai dardi di Chris Paul e Gordon. In realtà, però, ciò che ha fatto più discutere è stato l’operato degli arbitri, che non è piaciuto a nessuna delle due franchigie.

I canestri di Curry decisivi

Una serata che si prospettava particolarmente difficile, ma in cui ha avuto comunque il guizzo del campione, utile per risolvere il match a favore di Golden State. Stiamo parlando di Stephen Curry, che ha segnato i cinque punti in un convulso finale. Prima la tripla che dona il +5 a 24” dalla fine e poi il canestro della staffa per il 104-100. In mezzo, però, tante proteste dei Rockets, per alcuni falli non fischiati, soprattutto uno su un tiro da tre di Harden che avrebbe potuto sfruttare i liberi per portare il match al supplementare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>