Under17 femminile tra le prime quattro ai mondiali

di Marco Cesto Commenta

Sul sito della FIP continuano le notizie positive legate alla performance della Nazionale Under 17 femminile che si è qualificata per la semifinale (venerdì, contro la Cina) entrando tra le prime quattro squadre del mondo e ottenendo così un risultato mai ottenuto in precedenza dal Settore Giovanile Femminile.

La federazione fa il mea culpa circa la preparazione nei tiri dall’arco ma poi spiega che le ragazze italiane hanno saputo mantenere il controllo della situazione.

jroyncgikeclknbjsewv_a

Pur tirando con cattive percentuali dall’arco (2/15 alla fine ma fino a 6 minuti dalla fine era 0/12) oltre che dalla lunetta (14/26), l’Italia ha interpretato una partita attenta in difesa e intelligente nel cercare vantaggio sotto canestro, dove Madera e Cubaj nel primo tempo hanno fatto il vuoto (10 punti a testa sui 33 dell’Italia).

Le Azzurre hanno sempre mantenuto il controllo del punteggio e del ritmo ma non sono mai riuscite a scappare via: all’intervallo lungo si è andati sul 33-28, nel terzo quarto il Canada è riuscito in più occasioni a tornare sul -1 ma è stata sempre ricacciata indietro dalla squadra di Giovanni Lucchesi, che alle sue Azzurre ha continuato a chiedere ordine ma anche coraggio nell’attaccare il canestro contro una squadra atleticamente più dotata della nostra.

L’Italia si è illusa di averla chiusa con la tripla di Vella a 5 minuti dalla fine (provvidenziali le sue iniziative nel momento più difficile, 53-46) ma il Canada si è rifatto immediatamente sotto e a due minuti dalle fine le due squadre sono tornate praticamente in parità (53-52). Ianezic ha trovato la splendida tripla del nuovo +4, Pinzan ha riportato l’Italia sul 58-54 ma dopo lo 0/2 ai liberi di Madera (14 punti e 14 rimbalzi per la livornese), l’Italia ha dovuto difendere i due punti di vantaggio fino all’ultima sirena, subendo due volte il rimbalzo offensivo del Canada che però non ha trovato i punti dell’overtime.

A questo punto per la semifinale bisogna capire se ci sarà il recupero di Martina Fassina, uscita oggi nel primo tempo per un problema alla caviglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>