Miss Italia fa visita alla nazionale femminile

di Redazione 1

Una visita a sorpresa quella che Miss Italia ha deciso di fare alla nazionale femminile di basket. Alice, in fondo, ha sempre giocato nel suo club di Santa Marinella che milita in A2 e non è detto che un giorno non torni in panchina e in campo. 

Racconta così la Gazzetta dello Sport:

“Non crediate mica che ora smetta col basket”, aveva detto Alice Sabatini qualche giorno dopo essere stata eletta Miss Italia 2015. E infatti nei pochi momenti liberi che la nuova vita le concede, un allenamento con la sua squadra di Santa Marinella (Serie A2) se lo concede sempre. Ma stasera è accaduto qualcosa di davvero magico per lei: una giornata intera con la Nazionale femminile italiana. “Appena entrata in campo mi tremavano le gambe, e se solo ci ripenso sento ancora l’adrenalina che mi scorre dentro”, ha detto al termine della seduta di allenamento.

[…]

“Ho trovato un ambiente fantastico. Sono stata accolta in un modo che non mi aspettavo, con un calore davvero unico. In fondo ero la più piccola del gruppo e così sono stata trattata. Il capitano e le giocatrici con più esperienza mi hanno coccolata e al tempo stesso mi hanno trattata come una di loro durante le fasi di allenamento”. Alice, da quando è stata eletta Miss Italia non ha più potuto scendere in campo con assiduità: “All’inizio ero agitatissima, perché erano tanti mesi che non calcavo il parquet. Poi anche grazie alle altre ragazze ho ripreso il feeling. Dopo la riunione tecnica abbiamo fatto merenda. Poi la Federazione mi ha consegnato il kit con la mia maglia, la numero 12”. Alice, dunque, è scesa in campo e ha svolto una prima fase di allenamento individuale per circa 20 minuti, poi si è unita al resto del gruppo per l’allenamento. Nella partitella finale ha trovato spazio anche lei: “Il 5 contro 5 è stato emozionantissimo per me. Anche giocare per soli 5 minuti è stato un onore. Poi ho lasciato il campo perché la squadra doveva provare gli schemi per la partita di domani”.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>