Olimpia Milano, sconfitta a tavolino contro Pistoia: ecco perché!

di Gtuzzi 0

Olimpia Milano aveva avuto la meglio nel posticipo della diciottesima giornata su Pistoia, 81-91, in una partita tutt’altro che facile. Ebbene, nel corso delle ultime ore il Giudice Sportivo Nazionale ha ribaltato completamente l’esito dell’incontro. Il motivo? La squadra meneghina era in campo con un giocatore squalificato e ha perso, di conseguenza, 0-20 a tavolino.

Olimpia Milano, accolto il ricorso di Pistoia

Tutto nasce dal ricorso che è stato presentato dalla squadra toscana di fronte al Giudice Sportivo. Ebbene, la società Pistoia contestava proprio il fatto che fosse sceso in campo James Nunnally, il nuovo acquisto dell’Olimpia Milano, quando in realtà non avrebbe potuto farlo. Infatti, a carico del giocatore americano pendeva ancora una sanzione di squalifica per una gara, che non è stata mai scontata.

Ecco come cambia la classifica dopo il provvedimento, soprattutto nelle ultime posizioni!

Di conseguenza, la prima gara che Nunnally avrebbe dovuto scontare avrebbe dovuto essere in campionato proprio quello contro Pistoia. Invece, a Milano si sono dimenticati, evidentemente, di accertare come l’ala statunitense si trovasse in una posizione di irregolarità. Complice questo ribaltamento dell’esito del match, adesso Pistoia raggiunge Torino e Reggio Emilia a quota 10 in fondo alla classifica, mentre Milano resta a quota 30 in cima alla graduatoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>