Pistoia, basket: la svolta in un campionato iniziato nel peggiore dei modi

di Gtuzzi Commenta

Non è certamente un momento molto semplice per Pistoia, che sta attraversando una netta crisi di risultati. Infatti, nella Serie A di basket maschile, la squadra toscana per diverse partite non è riuscita a scrollarsi di dosso quello zero in classifica che comincia a pesare come un macigno giornata dopo giornata. Adesso, la OriOra sta cercando di trovare delle efficaci contromisure all’apatia di alcuni stranieri e a mettere altre toppe dove possibile: per il momento, coach Ramagli non è a rischio.

Basket Pistoia, ecco l’ingaggio di Gladness

E allora ecco che la società è corsa ai ripari ingaggiando Mickell Gladness, un nuovo americano che promette decisamente bene. La presentazione alla stampa è avvenuta poche ore fa. È stata molto brava la dirigenza toscana a firmare l’ex atleta Nba, visto che ha giocato sia con gli Heat che con i Warriors. Lo stesso Gladness ha affermato di aver ricevuto diverse offerte dalla A2 italiana, ma di aver fatto la scelta giusta.

La grande impresa a Sassari

L’impresa compiuta a Sassari con un punteggio da Nba, poi la vittoria anche a Reggio Emilia hanno automaticamente portato un grande entusiasmo in Toscana. Nella trasferta emiliana ha avuto un impatto devastante l’americano Johnson, che ha avuto un sorprendete supporto da parte di Martini, mentre per Reggio Emilia si sono salvati esclusivamente Ledo, oltre a Mussini e Cervi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>