Final Four: c’è anche Varese

di Marco Cesto 0

L’Openjobmetis di Varese è riuscita nell’impresa e ha avuto accesso alle Final Four. Nella competizione europea il basket italiano ha trovato la sua dimensione.

Vendica Trento l’Openjobmetis e batte 105-93 Anversa in gara3 dei quarti di finale di Fiba Europe Cup conquistando un posto per le Final Four. Varese – bisogna attendere le conferme – adesso potrebbe ospitare la fase finale del 29 aprile-1° maggio che farà slittare l’ultimo turno di campionato al 3 maggio. Affidiamo alle parole della società varesina il resoconto di una serata vissuta in costante tensione:

Gara dai ritmi decisamente alti fin dalla palla a due con Smith a mettersi in proprio ma a cui rispondono Wright e Wayns. Le squadre rimangono appaiate per buona parte della prima frazione, poi Wayns decide di uscire allo scoperto facendo esaltare Masnago. L’ex Villanova infila 10 punti nei suoi primi 7’, Wright Campani e Ferrero contribuiscono all’allungo. Dopo 10’, Openjobmetis avanti 29-21.
Nel secondo periodo si fa subito vedere Davies mentre l’attacco biancorosso carica di falli la difesa ospite. Al +12 degli avversari, i Giants prima rispondono con i canestri di Mwema e Smith, poi con quelli di Waldow e Vaughn. I 3 falli personali di Davies costringono Moretti a richiamarlo in panchina ma Kuksiks e uno straordinario Wayns (19 punti all’intervallo) trascinano Varese. Stavolta ad Anversa non bastano le folate del giovane Marchant per rimanere in scia, alla pausa lunga è 55-40.

Dopo l’intervallo, tutta la potenza di Waldow porta punti ad Anversa e guai per Varese. Nonostante i quattro falli della coppia Davies- Campani però, Moretti riordina la squadra (Kangur da pivot e difesa a zona) e blocca le operazioni di rientro dei belgi. Dall’altra parte la Openjobmetis invece si scatena concedendosi una pioggia di triple travolgente: Kuksiks e Ferrero due volte intervallate dalle scorribande di Wayns fanno il 72-53. Sul finire del quarto McKinney rintuzza il punteggio e al 30’ è 84-64.
Nell’ultimo periodo la Openjobmetis controlla la gara con Wayns e Wright e si spinge fino al +24. Negli ultimi 3’, sfruttando il calo di tensione dei biancorossi, i Giants piazzano un 14-4 di parziale che li porta fino al -10 ma i padroni di casa non si fanno beffare e chiudono i giochi sul 105 a 93.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>