Il Basketball Teramo sconfitto a Chieti fa il bilancio della stagione

di Marco Cesto 0

Il Teramo Basket è una selezione storica nel panorama della pallacanestro tricolore ma non se la passa ben ultimamente e sembra essersi avviato di gran carriera verso il playoff dopo la sconfitta con il Chieti, narrata in questo modo dalla società. 

Il Basketball Teramo perde anche gara due contro il Magic Chieti con il punteggio finale di 81-61, chiudendo ai play-off la sua stagione. La partita non è mai stata in discussione con i teatini che di fatto, vincono meritatamente, accumulando un’importante vantaggio nel primo periodo, 29-15, per poi amministrare, senza particolari problemi (43-29 all’intervallo e 64-45 alla fine del terzo periodo) i tentativi di rimonta della squadra di coach Di Francesco.

Sicuramente i biancorossi non hanno nulla da recriminare se si pensa che hanno giocato contro un’ottima formazione, rinforzata tra l’altro da Pira, senza il pivot Beadle, Di Eusanio e con De Luca con una mano fratturata.

Anche quest’anno la squadra del Presidente Antonina Fidecaro può ritenersi soddisfatta: dopo cinque sconfitte consecutive, i biancorossi, ultimi in classifica, contro qualsiasi pronostico, iniziano una risalita clamorosa, terminata, con la vittoria all’ultimo secondo a Silvi, con il terzo posto solitario in classifica dietro alle sole “corazzate” BT 2015 e Termoli.

Un risultato assolutamente meritato che, di fatto, va diviso con tutti i componenti: società, staff tecnico e giocatori. Ottimo come sempre è stato il lavoro svolto in palestra dai ragazzi, che sono maturati tanto durante l’anno:  in particolar modo, un ringraziamento va al coach Stefano Di Francesco (confermatosi, ormai, su altissimi livelli, dopo il quarto posto dell’anno scorso), al preparatore fisico Matteo Maggioni, sempre più una certezza ed al loro staff tecnico e dirigenziale.

Il Basketball Teramo è già al lavoro per l’anno prossimo: infatti, tutti i ragazzi continueranno ad allenarsi per migliorare negli aspetti fisici e tecnici, con un’importante programma estivo, mentre la società ha già cominciato a sondare il mercato, anche quello estero con l’obiettivo di ben figurare anche nell’immediato futuro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>