Fiat Torino, mercato targato Usa: dopo McAdoo ecco Tra Holder

di Gtuzzi Commenta

coppa italia torino basket

Una vera e propria svolta a stelle e strisce per la Fiat Torino. Dopo l’ingaggio di coach Brown, infatti, la squadra piemontese ha optato per l’acquisto di un giovane play americano come Tra Holder, che ha brillato nella Ncaa con la maglia della University of Arizona State. L’acquisto è stato comunicato direttamente dal presidente della Fiat Torino, Forni.

Fiat Torino, Holder dopo Delfino e McAdoo

Qualche giorno fa, però, il vero e proprio colpo di mercato, oltre a Carlos Delfino, compiuto da Torino è stato quello di aver messo sotto contratto James Michael Ray McAdo, parente del mitico Bob. Si tratta di un roccioso centro da 206 centimetri che annovera già nel suo palmares la bellezza di due titoli Nba con la maglia dei Golden State Warriors, vinti nel 2015 e nel 2017.

L’ultima stagione in forza ai Sixers

Nella scorsa stagione McAdoo ha lasciato gli Warriors e l’opportunità di compiere un clamoroso back-to-back, ma ha scelto di firmare un two-way contract con i 76ers. Verso la fine della stagione, però, ha preferito andare in G-League, giocando con la maglia dei Delaware 87ers. Il ragazzo ha vinto anche la medaglia d’oro nei Mondiali Under 17 con la compagine americana. Un vero e proprio talento che verrà forgiato dalla smisurata esperienza di coach Larry Brown.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>