Fiat Torino: coach Larry Brown a rischio esonero, ma alla fine rimane

di Gtuzzi Commenta

Fiat Torino Vujacic

L’ingaggio di Darington Hobson non è semplicemente una scelta a livello societario che mira a rinforzare il roster allungando le rotazioni. La Fiat Torino, infatti, potrebbe aver preso una decisione ben precisa, dopo che l’esonero di Larry Brown sembrava veramente ad un passo. L’ala americana, infatti, è stata ufficializzata dopo che ha combattuto con diverse problematiche all’anca che, fino all’ultimo, hanno quasi fatto saltare in aria il tesseramento.

Fiat Torino e l’ingaggio di Hobson

Come dicevamo, non è un semplice ingaggio, visto che Hobson è uno dei pallini di Larry Brown, coach che dopo le dieci sconfitte filate si pensava fosse giunto al termine della sua avventura con la Fiat Torino. In effetti, dopo la sconfitta patita a Brescia, la posizione dell’ex allenatore dei 76ers è stata fortemente messa in discussione, soprattutto poi dopo la partenza verso gli Usa del tecnico americano.

Le dichiarazioni dell’agente di Brown

A mettere la parola fine a tutte queste indiscrezioni ci ha pensato direttamente l’agente di coach Larry Brown, ovvero Massimo Rizzo, che ha rilasciato alcune dichiarazioni parecchio importanti. In poche parole, Torino ha avuto un po’ di dubbi sul fatto di proseguire il rapporto con l’allenatore americano, ma dopo una profonda analisi della situazione ha scelto di dare fiducia a Brown.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>