Eurolega: seconda trasferta di fila letale per l’Olimpia Milano

di Gtuzzi Commenta

Non sta proseguendo nel migliore dei modi l’avventura in Eurolega dell’Olimpia Milano. Dopo aver confezionato un ottimo avvio di stagione, le scarpette rosse si stanno lasciando andare, con l’ennesima sconfitta che è avvenuta ad opera dello Zalgiris Kaunas. Milano parte benissimo, poi il secondo quarto è quello decisivo per ridare fiducia ai lituani, che chiudono il match 83-78.

Eurolega, a Kaunas Milano non riesce a rimontare dopo un secondo quarto da incubo

Dopo la trasferta di Barcellona, anche quella di Kaunas suona male alla squadra meneghina. Infatti, contro lo Zalgiris l’Armani Jeans non è in grado di trovare quella continuità di rendimento che è necessaria per poter vincere a questi livelli. Il secondo quarto è veramente imbarazzante, il recupero alla fine è quasi pazzesco, ma le energie svaniscono quando si tratta di portare a casa i due punti.

Manca l’energia per prevalere nel finale

Milano ha affrontato la trasferta lituana senza alcuni punti fermi come Della Valle, Fontecchio e Burns, anche se in realtà per questi ultimi due sono sempre pochi i minuti in campo. La palla si muove bene all’inizio in attacco, nonostante diversi giocatori non appaiano effettivamente in una di quelle giornate da ricordare e da inserire negli annali e il proseguo della gara lo dimostra ampiamente, con James a 17 punti e i 16 di Gudaitis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>