Cantù, il nuovo sponsor salva tutti: si tratta di Acqua San Bernardo

di Gtuzzi Commenta

Una grandissima gioia per tutti gli appassionati di basket, ma soprattutto per i tifosi della Pallacanestro Cantù. Infatti, è stato finalmente trovato il nuovo sponsor dopo che il patron russo Gerasimenko aveva dovuto abdicare per colpa del fallimento delle sue aziende in patria. Questa volta a salvare la Pallacanestro Cantù ci ha pensato Acqua San Bernardo.

Cantù si chiamerà fino a fine stagione Acqua San Bernardo

Infatti, il club brianzolo è riuscito ad evitare l’estromissione dal campionato, provvedendo al pagamento, con un giorno d’anticipo, della rata di 74 mila euro che è stata versata alla FIP. Non solo, dal momento che lo sponsor si è occupato di saldare anche tutti gli stipendi arretrati dei giocatori. Una svolta importante, che ha permesso di scongiurare l’estromissione dalla serie A. Pensare che negli ultimi giorni la situazione si era fatta ancora più pesante, al punto tale che ormai tutti pensavano come la fine fosse prossima ad arrivare.

Si aspetta il nuovo proprietario

Cantù, per questa stagione, prenderà il nome di Acqua San Bernardo, già dal prossimo derby con l’Olimpia Milano. I tifosi erano estremamente preoccupati in seguito al disimpegno di Gerasimenko, ma sembra che qualcosa stia cambiando. Certo, non c’è ancora una nuova proprietà che sia in grado di rilevare il club, ma anche saldare più di un milione di euro di debiti, che non sono proprio noccioline.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>