Eurolega MpS, Pianigiani “Basta cali di concentrazione”

di Charlie 0

 Le tensioni e soprattutto i timori della gara d’esordio di Eurolega, dopo un avvio di campionato non esaltante, erano uno spauracchio di cui tener conto. In verità, se la paura era che Siena cadesse vittima di se stessa, il parquet ha smentito ogni perplessità e la la Montepaschi ha saputo scacciare i fantasmi disputando una grandissima prestazione. I tedeschi dello Cholet sono crollati di fronte all’armata toscana. Alla fine del quarto quarto, il tabellone luminoso dice 76-44. Coach Simone Pianigiani è di rimando sodisfatto della prestazione ma non si scompone più di tanto.

Semmai, richiama all’ordine un quintetto che, nonostante gli oltre trenta punti di differenza, ha ancora da lavorare per ottimizzare la manovra: “La squadra ha giocato bene ma a tratti e, sebbene il risultato finale sia eloquente e tra noi e loro si sia vista tutta la differenza che c’è, alcune cose vanno riviste. Tra tutte, quel calo di concentrazione che nel secondo quarto ha rischiato di riaprire la partita”. Esposta la critica, si passa agl iinevitabili complimenti. Lo zuccherino alla squadra: “Si, era la prima e c’era un po’ di timore ma tutto sommato alla fine abbiamo vinto alla grande. Bisogna migliorare, vero, ma nel complesso non posso che ritenermi soddisfatto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>