Sassari e Trento le ultime indiscrezioni dal mercato

di Marco Cesto Commenta

Sassari e Trento tornano in prima linea con una serie di scelte legate alla rosa dei giocatori. Ecco quello che si trova online rispetto a queste due squadre protagoniste del campionato principale di basket italiano. L’interesse è sempre rivolto all’estero ma anche in Italia c’è da valutare alcuni movimenti. Non che il campionato italiano di basket sia tra i più belli e spettacolari di sempre ma alcune partite emozionano e coinvolgono. Soprattutto quando a giocare sono le squadre più importanti. Tra queste vanno nominate certamente il Sassari e il Trento. Ecco che colpi sul mercato hanno messo a segno:

Sassari, a volte ritornano: Logan ci ripensa

Un mese fa vinceva lo scudetto e sembrava l’unico straniero del Banco Sardegna vicino alla conferma. Poi l’allontanamento, durato qualche settimana, che sembrava il preludio ad un ritorno in Grecia. E infine il riavvicinamento delle ultime ore: David Logan dovrebbe rimanere a Sassari, diventando il principale anello di congiunzione nell’organico con la squadra del Triplete, a cui la 32enne guardia di passaporto polacco ha contribuito vincendo il titolo di MVP della Coppa Italia.

PETWAY – Con il ritorno di Logan ormai definito, l’unica casella ancora vuota del quintetto è l’ala grande: il favorito è Brent Petway, 30enne reduce da due stagioni all’Olympiacos. A quel punto, resterà soltanto uno straniero da ingaggiare, il cambio dei lunghi, mentre a completare la panchina – dopo Stipcevic e D’Ercole, e le conferme di Formenti, Devecchi e Sacchetti – dovrebbe arrivare Nika Metreveli.

Ecco chi va a pescare il Trento

La Dolomiti Energia ha scelto l’uomo che presumibilmente dovrà pendere il posto del capocannoniere della scorsa serie A, Tony Mitchell. Firmato Dominique Sutton (foto), 28 anni, 1 metro e 96 per 96 chili. Sutton nella scorsa stagione ha giocato con la maglia dei Santa Cruz Warriors, con cui ha vinto il titolo di campione della D-League. Con il team collegato ai Golden State Warriors Sutton ha prodotto 13.0 punti e 6.4 rimbalzi in 24 minuti di utilizzo medio. Fisicamente esplosivo, considerato anche un forte difensore, Sutton è nato a Durham, nel North Carolina, ed è uscito dal college di North Carolina Central nel 2012. Mai scelto dalla NBA (ha però disputato le Summer League delle ultime tre stagioni con le maglie di Orlando, Brooklyn e Golden State), ha giocato in D-League a Tulsa prima di militare nel campionato dominicano con i Titanes del Licey, in Grecia con l’Ikaros Kallitheas e nelle Filippine con gli Air21 Express.

Fonte | Il Corriere dello Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>