La Montepaschi in finale aspetta Milano o Sassari

di Francesco Commenta

tifosi montepaschi siena

Cambiano le stagioni, le situazioni della società e i giocatori, ma la Montepaschi Siena è sempre lì, tra le migliori squadre italiane. Una stagione difficile per i problemi della società, ma in campo tutto questo non si è visto e Siena ha conquistato la possibilità di giocarsi ancora lo scudetto. I campioni d’Italia in carica arrivano in finale dopo avere battuto in gara 5 l’Acea Roma. La serie si chiude sul 4-1 con il 91-75 a favore di Siena. Per Siena questa è l’ottava finale consecutiva.

 

La partita mostra un equilibrio iniziale. Nel terzo quarto c’è la svolta con la Montepaschi che allunga grazie soprattutto a Haynes e Janning e va a vincere la partita. Il match l’anno scorso era stata la finale poi vinta da Siena che, nonostante un certo ridimensionamento, e in corsa per confermarsi campione d’Italia.

Per stabilire l’altra finalista la lotta è ancora aperta. L’EA7 Milano manca l’appuntamento con la finale dei play off del campionato di basket. Il Banco di Sardegna Sassari compie l’impresa di vincere in casa dell’Olimpia davanti a 12.500 persone. Il risultato finale è di 73-76 e la serie è ora sul 3-2 per Milano. Ora si va a Sassari, dove la squadra di casa non ha mai vinto in questa serie di semifinali. Per Milano un’altra occasione per arrivare in finale, in caso contrario si andrebbe alla bella in casa dell’Armani.

La partita ha visto Milano in vantaggio per diverse volte e migliore al tiro a parte i liberi. Sassari è però in partita ed è trascinata dai cugini Diener, con Travis Diener decisivo nel quarto quarto con i tiri da tre. Per Milano 16 punti per Langford e per Sassari 16 punti di Drake Diener. La gara 6 si giocherà quindi a Sassari domani sera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>