A1 prima giornata: Cremona – Siena 68-71

di Charlie 1

Siena parte col piede giusto, vero. Ma solo se si legge il risultato finale e si trascura l’andamento di un incontro che, se porta a spendere parole di elogio in qualche maniera, le suggerisce solo per Cremona.

Almeno due i motivi: la differenza di punti (3 in favore dei toscani) non è quella cui eravamo abituati solo qualche mese fa; inoltre, per buona parte della partita, lo squadrone di Pianigiani è stato costretto a inseguire la verve dei padroni di casa, capaci di sfruttare nel migliore dei modi la giornata favorevole di Rowland, autore di 21 punti e 3 assist (uscito anzitempo per cinque falli individuali).

I tre parziali di frazione (22-11, 42-31, 53-46) danno il senso dell’epica prestazione dei lombardi tanto quanto il risultato finale evidenzia la straripante rimonta di Siena (Kaukenas 21 punti, McCalebb 17 punti). Il PalaRadi ha sognato per 38′ e, nonostante la sconfitta, era impossibile non tributasse il giuto, meritato bagno d’appalusi agli uomini di coach Mahoric.
Cremona-Siena 68-71, il tabellino:

VANOLI BRAGA CREMONA: Rowland 21, Zampolli ne, Conti ne, Sekulic 10, Formenti, D’Ercole 3, Perkovic 4, Milic 15, Lottici ne, Foster 10, Zacchetti ne, Drozdov 5. Allenatore: Mahoric.
MONTEPASCHI SIENA: McCalebb 17, Zisis, Carraretto 4, Rakovic 2, Lavrinovic 9, Kaukenas 21, Ress 2, Michelori 3, Monaldi ne, Stonerook 3, Aradori 4, Moss 6. Allenatore: Pianigiani.
ARBITRI: Facchini-Chiari-Crescenti.
NOTE: parziali 22-11, 42-31, 53-46. Tiri liberi: Vanoli Braga 15/21, Montepaschi 11/14. Usciti per 5 falli: Rowland

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>