Champions League, la Virtus perde in Francia nell’andata dei quarti

di Gtuzzi Commenta

Competizioni FIBA: Sassari e Virtus Bologna qualificate come prime

La prima partita dei quarti di finale di Champions League non è particolarmente positiva per la Virtus Bologna, che perde nettamente 83-75 a Nanterre. Mercoledì prossimo è in programma il match di ritorno per provare a ribaltare le cose: l’obiettivo della squadra allenata da coach Djordjevic è quello di vincere con almeno 9 punti di scarto per poter mettere le mani sulla Final Four della competizione.

Champions League, le Vu Nere battute 83-75 in Francia

Non ci sarà più nessuna possibilità di sbagliare per la Vu Nere, che hanno steccato e neanche di poco in Francia. Al ritorno servirà certamente una partita e un atteggiamento totalmente differenti per provare a ribaltare l’esito della qualificazione. Si tratta del primo boccone amaro da quando l’ex giocatore di Milano è stato chiamato sulla panchina della Virtus.

Serve un’impresa al ritorno

La sconfitta di Nanterre non ha un nome e cognome ben preciso, ma in realtà è stata la prova difensiva dell’ultimo quarto a condannare i bolognesi alla sconfitta. Infatti, la doppia doppia di Gamble, arrivata soprattutto dopo diversi tagli in area, che hanno messo in crisi la difesa dei felsinei. Per Bologna non sono state sufficienti le ottime prove di Punter (15 punti) e dell’ex Miami Heat Chalmers (12 punti e 5 rimbalzi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>