FIBA Champions League: che tonfi per Venezia e Avellino!

di Gtuzzi Commenta

fiba champions league

Serata decisamente complicata per tutte le squadre italiane che giocano in Fiba Champions League. Venezia incappa in un passo falso che nessuno, probabilmente, si attendeva prima della palla a due. È la squadra tedesca di Bonn ad espugnare il campo dei lagunari e, di fatto, a non permettere a Tonut e compagni di chiudere una volta per tutte la questione qualificazione.

Venezia si è giocata una prima chance di qualificazione

Avellino, dal canto suo, aveva diverse assenze e, di conseguenza, si trovava di fronte ad un ostacolo molto più complicato. Al momento, dopo la sconfitta con il Banvit, in classifica è al terzo posto, dietro alla squadra turca e a Murcia. Venezia, invece, nel suo raggruppamento è al secondo posto e dovrà difenderlo con le unghie e con i denti dagli assalti di Holon, Nanterre e proprio di Bonn.

Ad Avellino non bastano i 43 punti di Sykes

Avellino ha ceduto sul campo di Banvit 96-88. Un impegno veramente proibitivo, affrontato comunque senza timori reverenziali, facendo affidamento su un Sykes utilizzato per tutti i 40’ e autore di ben 43 punti. Il roster più profondo dei turchi ha fatto chiaramente la differenza, mentre per Venezia non ci sono molti alibi, sconfitta 69-73 da Bonn proprio quando la qualificazione era ad un passo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>