Basket, Serie A, gara-4: Trento, se vince, è a due passi dalla finale!

di Gtuzzi 0

Ogni tanto i campioni si ricordano di poter e dover giocare come sanno. Ed è un po’ quello che è avvenuto con Milano. Nelle semifinali della serie A di basket, gara-3 tra Trento e Milano ha riaperto la serie. Che di fatto stava seguendo una strada ben precisa. Ovvero quella sulla carta degli sfavoriti. Trento aveva vinto le prime due gare a Milano, mostrando una tenuta e solidità difensiva e caratteriale notevole. Con la pressione addosso di poter chiudere la serie, però, ha mostrato qualche crepa.

Basket, semifinali Serie A: Trento stasera per la storia!

Ed è proprio da questi difetti che Milano ha sostanzialmente rimesso quasi in equilibrio la serie. Vincendo gara-3 66-87, è tornata sotto di una sola gara. L’EA7 ha rinunciato a Simon e Raduljica, ma ciò che ha fatto la differenza è stato il nucleo di italiani. Sostanzialmente il gruppo che sta trascinando in questi playoff Milano. Pascolo ha fatto la classica partita dell’ex, senza dimenticare la grinta di Cinciarini e finalmente un impatto positivo per Abass e Fontecchio.

Milano senza appello: o vince oppure è quasi fuori

Hickman ha aggiustato la mira, ma la Dolomiti sembra aver perso quell’energia con cui aveva tanto fatto bene nelle prime due gare al Forum. Stasera è già ora di gara-4. E chiaramente è decisiva, in un senso e nell’altro. Milano non ha più appelli, o vince oppure rischia seriamente di andare a casa. Trento, dalla sua, sa che perdere anche stasera vorrebbe dire regalare l’inerzia della serie ai favoriti. E la finale comincerebbe ad essere quasi uno spauracchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>