Basket Olimpiadi 2012 la Spagna e la paura del Dream Team Usa

di Redazione 0

La paura dello squadrone di basket americano si ripercuote sul tifo spagnolo. Da un sondaggio lanciato dal quotidiano sportivo online di Marca, gli spagnoli invitano le Furie Rosse di Sergio Scariolo a perdere il prossimo incontro con il Brasile per poter così evitare gli Stati Uniti in semifinale. Nel preambolo del sondaggio si legge che nell’ultima partita del girone c’è il palio un premio per il perdente tra Spagna e Brasile, cioè evitare gli Usa fino alla finale olimpica.

La percentuale dei tifosi favorevoli alla sconfitta della nazionale di Sergio Scariolo ieri è subito schizzata al 65 per cento, oggi è un pò scesa ma comunque è abbondantemente sopra il 50 per cento. Ieri gli spagnoli hanno perso in maniera rocambolesca la penultima partita del girone B contro la Russia 77-74, dopo essere stata avanti anche di 18 punti (20-2 nel primo quarto). Spagnoli e brasiliani in classifica sono secondi a pari punti, dietro alla Russia. Per cui la sfida di domani sera sarà una sorta di spareggio.

I brasiliani hanno già fatto sapere di non pensare alle semifinali e al Dream Team.

“Nessuno pensa di giocare per perdere, contro la Spagna vogliamo vincere – ha detto Marcelinho Machado – Abbiamo lottato per essere ai Giochi e vogliamo vincere, nessuno pensa ai vantaggi di essere secondi.

Un altro nazionale brasiliano, Tiago Splitter ricorda che i quarti di finale vengono prima di un’ipotetica semifinale contro gli Usa. Sarebbe stupido pensare a quella fase del torneo se non si sa se il Brasile ci potrà andare. Anche l’ex stella Nba Yao Ming, intervistato dall’Agenzia Xenhua, parlando del ‘biscottò del badminton ha detto di considerare le giocatrici escluse come delle vittime. E ha aggiunto:

Queste cose accadono anche nel basket. Dobbiamo porci solo una domanda, è giusto scandalizzarsi per gli incontri combinati quando c’è in ballo una medaglia d’oro olimpica che vale più di ogni altra cosa?

Chi invece a perdere non ci pensa proprio sono gli americani. Dopo aver seppellito la Nigeria sotto una valanga di canestri, ieri hanno giocato al risparmio contro la Lituania vincendo solo 99-94. sono bastati nel finale nove punti in poco più di un minuto di LeBron James.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>