Champions League: doppio sorriso per Avellino e Venezia

di Gtuzzi 0

Due ottime vittorie per le italiane impegnate in Champions League: se da una parte Venezia non ha problemi di alcun tipo nel battere tra le mura amiche l’Opava, Avellino riesce a fare sua una trasferta piuttosto complicata, sul campo dei polacchi dell’Owill. Venezia trova 20 punti da Austin Daye e riesce a sconfiggere 102-81 l’Opava.

Champions League: Venezia scappa nel terzo quarto

C’è voluto tutto un tempo per riuscire a scardinare la difesa dell’Opava e scappare, ma poi l’Umana Reyer ha avuto vita molto facile. Adesso la classifica sorride, dal momento che Venezia è al secondo posto saldamente e in solitaria dietro a Tenerife. Daye e Haynes guidano l’assalto decisivo nel terzo quarto, in cui segna addirittura 33 punti.

Bella vittoria anche della Sidigas

Sono sei vittorie di fila per Avellino tra il campionato italiano e la Champions League. Questi due punti valgono quasi come un sigillo definitivo sulla qualificazione al prossimo turno della Coppa. Si può certo definire un’impresa quella della squadra irpina, che è riuscita ad imporsi senza troppi patemi sul parquet della squadra polacca del Wloclawek. La spinta decisiva arriva nel terzo quarto, grazie alle triple di Green e ad una difesa intensa. A nulla serve il tentativo di rimonta finale dei padroni di casa: finisce 52-62 per Avellino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>