Eurolega, Milano: altro disastro in trasferta, è quasi fuori!

di Gtuzzi 0

Torna Eurolega e Milano ancora una volta compie un passo falso. Questa volta, però, la sconfitta potrebbe essere davvero fatale. Infatti, Milano perde in casa dell’Efes Pilsen 90-86, dopo aver condotto per ben 39’. Una sconfitta che fa decisamente male, con i turchi che si dimostrano ancora una volta una vera e propria bestia nera. L’Emporio Armani perde per strada un vantaggio pazzesca di 19 punti al 15’.

Eurolega: Milano quasi fuori dai playoff ormai

Spinta da Sanders e Raduljica Milano parte veramente bene, toccando il massimo vantaggio al 15’. Simon rimane in campo solamente 17’ per colpa dei problemi alla schiena, ma i meneghini non sembrano risentirne. Kalnietis dispensa assist (8 alla fine) e in difesa i turchi sembrano veramente dormire su ogni possesso. Chiaramente la scossa dopo all’intervallo arriva immediata, con i padroni di casa che entrano in campo con un’altra energia.

L’Emporio Armani spreca 19 punti di vantaggio

Sono Huertel e Honeycutt a guidare la rimonta. Milano cede pian piano e l’Efes arriva fino al 74 pari grazie a Balbay. Kalnietis si risveglia dal torpore e prende per mano i suoi: mini parziale da 7-0 e Milano vola a di nuovo. Il problema è che l’Emporio Armani fallisce il colpo del ko prima con Dragic e poi con Sanders. L’Efes ci crede: Huertel rimette tutto in parità ed è la schiacciata di Balbay a dare sorpasso e successo ai turchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>