Basket Olimpiadi 2012 Usa-Nigeria 156-73

di Redazione 0

Olimpiadi 2012 di Londra all’insegna della squadra di basket Usa che piazza una zampata significativa nell’ultima sfida delle qualificazioni del girone A. Punteggio record e la sensazione che la Nigeria abbia fatto il possibile e l’impossibile per evitare una debacle che, ala fine, è comunque arrivata. Lo nstrapotere dello squadrone americano è manifesto fin dalla palla a due e l’inizio è griffato Kobe Bryant che realizza più della metà – sette per le precisione – dei 13 punti a zero con cui gli uomini a stelle e strisce inaugurano l’incontro. A 5′ dall’inizio, Bryant è già a 14 punti e – con tale abbondanza sul groppone – si accomoda in panchina.

Allora, diventa la partita di Carmelo Anthony che entra quando mancano poco più di 3′ dalla prima sirena e riesce a piazzare 12 punti con quattro bombe su quattro che vanno a bersaglio. Il secondo quarto si apre col punteggio di 49-23 e mettono in scena gioco acrobatico da applausi. Tra schiacciate e assist vlanti, impossibile citarne uno: Westbrook, Durant, Harden, Anthony, LeBron James e Tyson Chandler portano il risultato sul 78-45 alla seconda sirena e l’unico tra gli avversari a tenere il ritmo Nba è Diogu che, infatti, nell’Nba ci ha giocato.

Il terzo parziale torna a incoronare Carmelo Anthony che tocca quota 37 punti personali figli delle altre quattro triple messe a referto: il punteggio è già qualcosa di sensazionale, 100-54 con un ultimo parziale da giocare. L’utima frazione è massa lì per battere il record di punti: lo deteneva il Brasile che nel 1988 ne rifilò 138 all’Egitto. Non solo: è record anche lo scarto rifilato agli avversari, un +83 che non si era mai visto. Da ieri sera entrambi i primati passano nelle mani americane: finisce 156-73 e la sensazione è che solo gli Stati Uniti possano pensare, un giorno, di battere nuovamente i record appena scritti.

Il tabellino di Usa-Nigeria 156-73

USA: James 6, Bryant 16, Durant 14, Chandler 2, Westbrook 21, Paul 7, Anthony 37, Love 13, Williams 13, Davis 9, Iguodala 9, Harden 7. All. Krzyzewski
Nigeria: Diogu 27, Obasohan 8, Al-Faarouq Aminu 7, Skinn 3, Oyedeji, Oguchi 11, Ugboaja 8, Oruche 7, Aminu 2, Ibekwe, Archibong. All.Bakare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>