Trento perde con Milano 80-88: un grande Micov decide la sfida!

di Gtuzzi Commenta

Trento Milano Micov

Una vittoria che è arrivata solamente nelle battute finali del match, ma che consente alla EA7 Milano di rimanere in testa alla classifica. E, infatti, ad un certo punto sembrava che l’inerzia del match fosse finita nelle mani della Dolomiti Energia Trento, che è andata molto vicina ad infliggere un’altra sconfitta ai meneghini.

Trento non riesce a resistere al tornado Micov

Una grande partita quella che si è svolta a Trento, con gli ospiti che si sono imposti solamente nell’ultimo quarto 80-88. Frutto anche di una grandissima e magistrale prestazione da parte di Vlado Micov, che con 28 punti riscrive anche il suo high personale nel campionato italiano. Non bastano invece le buone prestazioni di Flaccadori (16 punti) e Shields (tripla doppia con 15 punti, 10 rimbalzi e 7 assist).

Discussioni sul metro arbitrale

Grandi e forti discussioni sono insorte per colpa di un metro arbitrale non sempre chiaro, che ha pesato su Trento caricando di falli Shields, Sutton e Hogue. Una sconfitta che non permette ai trentini di giungere al quinto successo di fila. Sono stati Micov e Goudelock a segnare i canestri della staffa nel finale, che hanno rispedito indietro il coraggioso e disperato assalto da parte dei padroni di casa, desiderosi di trovare ad ogni costo la vittoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>