Tutti gli affari di mercato nella NBA e in Europa

di Enrico Campana 0

Più grave del previsto l’infortunio al ginocchio di Lou Williams. Stagione finita, dovrà essere operato al ginocchio e Atlanta va sul mercato, possibile offre Josh Smith che non ha nascosto di voler cambiare squadra per avere una guardia di buon livello e un lungo. Atlanta recuperato Horford  non è riuscita a fermare San Antonio che ha ottenuto il 14° successo esterno, primato della Lega, senza Tim Duncan e Manu Ginobili  e grazie  una favolosa partita di Tony Parker mister Europa 2012 . Il rientro di Stephen Curry (20 punti) ha spezzato la serie-nera dei Warriors (senza David Lee)  e quello di Zac Randolph è stato decisivo per i Grizzlies a  Chicago. Oltre a sette infortunati, Minnesota ha dovuto fare a meno anche di Dante Cunningham (influenza) riuscendo a tornare al successo  con Houston in una serataccia di tiro (32%, Harden 0/7 nelle triple, 210 Parsons, 3/12 Lin)  grazie a una doppia-doppia di Kirilenko e al debutto del francese Gelebale (11 punti) da 6 anni fuori dalla NBA.. Il giudice ha multato Marion (Dallas) di 15 mila dollari per critiche agli arbitri.

Ecco invece il taccuino europeo con le ultime notizie di mercato. L’ex giocatore bosniaco Emir Mutapcic, 3 volte campione di Germania come allenatore, dell’Alba  e vincitore di 2 coppe, a 62 anni torna a fare l’assistente di Svetislav Pesic col Bayern Monaco, come ai tempi di Berlino e con la nazionale tedesca. Ha iniziato in panchina nel  ‘96 a Linchterfelde (Bundesliga2), poi dal 2006 il momento d’oro con l’Alba,  unico club tedesco ad aver vinto una coppa internazionale, 4 stagioni al Braunschweig a 2 stagioni in Polonia (Anwil Wloclawek). Ha allenato anche la nazionale di Bosnia agli europei e la nazionale tedesca U20.

Fra Barcellona e Estudiantes è in via di conclusione lo scambio che prevede  l’arrivo di  Carl English, 31 anni, 1,96, canadese e come contropartita l’australiano Joe Ingles più un conguaglio. English che ha giocato nel 2005-2006 nel Vividici Bologna (altro errore dei bolognesi degli ultimi anni) e nella nazionale del suo paese scelto da Indiana ma poi tagliato senza giocare una sola gara. English   è il giocatore del momento in Spagna , e il capocannoniere con 18,4 punti di media.

Josh Boone (29 anni, 2,08, ala-centro, Connecticut) lascia la Cina   e torna negli Stati Uniti per giocare con gli Iowa Eneergy  (D-League). Nel 2006 venne scelto al n.23 dai Nets. Grande difensore, atletico, ha giocato con lo Zheijang  nel 2010-11 con ottime statistiche4 (19 punti, 18 stoppate) e vi né tornato questa stagione destando grande impressione (14,8, 13,5 rimbalzi, 1 assist,  1,5 stoppate) . La chiamata della lega di sviluppo probabilmente  potrebbe riaprirgli le porte nella NBA, magari con i Nets  che l’anno scelto nel 2006 al n.23.

L’Olimpia Lubiana ha chiuso il rapporto con l’americano Dylan Page (31 anni, 2,04, Un.of Wisconsin)  in estate preso dal Roanne (14,5 p, 5,6 r, 1,7). In Euroleague (14 gare) 15 p, 4 r, 1,7 a si è confermato giocatore  di squadra con  qualità tecniche e atletiche. In Europa ha giocato anche in Grecia (Panellinios e Vsssilakis), Spagna (Granada e Majorca) e Francia (Pau Orthez e Chorale Roanne

Il Cibona Zagabria taglia i costi e ha chiuso il rapporto con gli americani Dustin Ware (1,80, guardia, 22 anni, Georgia) e Smush Parker (1,93, guardia, 31 anni, Fordham Un) e la torre Tomislav Zubcic (2.10, ala-centro, 22 anni)

[email protected]
Riproduzione Riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>