Fortitudo, per vincere la A2 l’ultimo tassello è Sylvere Bryan

di Gtuzzi Commenta

Sylvere Bryan Fortitudo

Mancano solamente due giorni dal momento in cui scatterà il campionato di A2 di basket, ma c’è ancora spazio e tempo per pensare al mercato. Infatti, La Fortitudo, che domani sera affronterà l’ostica e insidiosa trasferta in quel di Udine, ha preso la decisione di integrare il proprio roster. L’ultimo acquisto, infatti, è un nome particolarmente conosciuto nel panorama cestistico italiano: si tratta di Sylvere Bryan.

Fortitudo allunga la rotazione sotto canestro

Trentaseienne, di ruolo pivot, Bryan può vantare un gran numero di esperienze nel basket di casa nostra. Infatti ha giocato a Ferrara, Rimini, Roseto, Avelino, ma anche Pistoia, Venezia, Pesaro, Napoli e Brindisi. L’ultima stagione l’ha trascorsa in quel di Mantova, dove ha avuto spazio per 17 minuti di media, collezionando 4 punti e 5 rimbalzi di media.

Bryan non va ad intaccare la quota stranieri

Bryan è un atleta dominicano, che è sempre stato particolarmente apprezzato in Italia, non solo per le sue qualità da lungo che fa tanto lavoro sporco, ma anche per il fatto di essere naturalizzato italiano, senza dimenticare il passaporto transalpino. La Fortitudo trova un buon innesto nel suo reparto lunghi, senza andare chiaramente a pesare sulla quota stranieri, ovvero i due Usa Legion e McCamey.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>