Zaia sull’esclusione della Pallacanestro Treviso, uno scandalo

di Charlie 0

A prendere posizione netta nei confronti della decisione della Lega di escludere la Pallacanestro Treviso dalla serie A di basket è stato, nella giornata di martedì 17 luglio 2012, il governatore del Veneto, Luca Zaia, che ha definito la scelta:

“Raccapricciante e scandalosa”.

Non solo, Zaia ha rincarato la dose senza tirarsi indietro in fase di critica e lancia provocazioni significative:

“È una società che ha tutte le carte in regola, che rappresenta la storia del basket, che ha imprenditori seri che la vogliono salvare e soprattutto ha intorno una comunità di ragazzi e appassionati, come confermano le sottoscrizioni popolari: non esiste sentirci dire di no da Roma.

I mecenati li abbiamo: serve solo qualcuno che non complichi le cose. Giocheremo a cricket. O, meglio, ci faremo una Lega Basket tutta per conto nostro, perchè si deve capire che non si può tirare il freno a mano di un treno in corsa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>