Recalcati ha detto addio: non allenerà più, si ritira dalla pallacanestro!

di Gtuzzi Commenta

La notizia era effettivamente nell’aria da qualche tempo, ma adesso è diventata ufficiale. Carlo Recalcati ha comunicato l’addio al basket e non allenerà più. Uno degli allenatori più bravi e vincenti di tutta la storia del basket italiano, in grado di trionfare vincendo lo scudetto in tre squadre differenti, ovvero Varese, Fortitudo e Siena, oltre che portare l’Italia all’argento Olimpico nel 2004, ha deciso di smettere.

Recalcati, una vita spesa interamente sul parquet

Recalcati, ovviamente, non è stato solo un grande allenatore, dal momento che è stato un vincente anche nel corso della sua carriera da giocatore. La sua carriera cestistica si è sviluppata interamente a Cantù, dove ha vinto due scudetti, tre coppe Korac, ma anche una Coppa Intercontinentale e tre Coppe delle Coppe.

La stella conquistata a Varese e le vittorie con la Nazionale: l’ultima avventura a Torino

L’ultima avventura per il “Charlie” nazionale è avvenuta a Torino, visto che nell’ultima stagione ha preso il posto di Luca Banchi, in seguito alle dimissioni di quest’ultimo. Una scelta, però, che non si è rivelata azzeccata, dal momento che ha lasciato la compagine piemontese dopo solamente tre partite. Da segnalare lo scudetto della stella che è riuscito a vincere a Varese, ma soprattutto l’argento alle Olimpiadi di Atene nel 2004.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>