Club Italia, possibile l’introduzione anche nel basket?

di Gtuzzi Commenta

Quando si parla di Club Italia, il pensiero corre subito verso il volley. Invece, ora si sta riflettendo sull’opportunità di introdurre un progetto del genere anche per quanto riguarda la pallacanestro italiana. Si tratterebbe di un progetto che mira ovviamente al futuro e che permetterebbe ai giovani di avere indubbiamente uno spazio maggiore sia per crescere che per mettersi in mostra.

La novità del basket Club Italia

Anche Petrucci potrebbe essere favorevole all’introduzione di un progetto simile nella pallacanestro italiana. Il gran capo della Fip, infatti, ha sempre avuto un occhio di riguardo per qualsiasi progetto che avesse come obiettivo quello di far crescere il movimento nazionale o, in ogni caso, la ricerca di nuovi talenti.

Si sta muovendo qualcosa

Da un veloce scambio di battute con il presidente della Lega Nazionale Pallacanestro Pietro Bresciano e il segretario Massimo Faraoni, quindi, è emerso come ci sia una possibilità di massima a sedersi quantomeno attorno ad un tavolo per provare a capire se i presupposti per creare un simile progetto ci siano o meno. Si può sul serio introdurre una squadra, sempre ovviamente con il parere favorevole e l’aiuto dei club, in A2 piuttosto che in Serie B, guidata da dei coach federali? Al tempo l’ardua sentenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>