Nba, la prima partita in diretta sulle emittenti italiane

di Gtuzzi 0

Sono trascorsi quarant’anni da un fatto che per tutti gli amanti della pallacanestro a stelle e strisce si può definire assolutamente indimenticabile. Ovvero, la prima volta che una partita Nba si è potuta vedere al di fuori dai confini americani, con la inconfondibile voce di Dan Peterson.

La partita che venne trasmessa fu Boston contro i Lakers, un derby affascinante, che andò in scena il 31 gennaio del 1981. Una partita che quando venne trasmessa in Italia, in realtà era già stata giocata da ben 13 giorni.

È abbastanza facile intuire come la Nba dei primi anni Ottanta aveva tantissimi punti di differenza rispetto a quella che possiamo ammirare al giorno d’oggi. Anche se ovviamente era da notare la presenza di campionissimi e fenomenali talenti come Julius Erving oppure Kareem Abdul-Jabbar, la popolarità della lega non era così alta come ci si potrebbe attendere.

Non a caso, la Nba faceva una gran fatica ad avere spazio sul canale Cbs, ovvero il canale televisivo che aveva la responsabilità di gestirne i diritti. Le partite delle Finals, giusto per fare un esempio, venivano trasmesse non in diretta, ma in differita. Qualcosa di totalmente diverso rispetto a quello che avviene ora, dal momento che le Finals vengono registrate in ben 215 nazioni differenti.

Tutto è cambiato da quando in Nba hanno messo piede Magic Johnson e Larry Bird, due veri e propri fenomeni, che diedero il via ad un’epoca di rinascimento della pallacanestro americana, dando vita a dei duelli che sono entrati di diritto a far parte della storia cestistica non solo a stelle e strisce, ma mondiale. Gli scontri tra Lakers e Boston, infatti, rappresentano uno dei grandi classici della Nba.

Ebbene, tornando indietro nel tempo, la prima partita della Nba che venne trasmessa in tv in Italia fu proprio un derby Boston-Lakers, che si giocò il 18 gennaio 1981, con la trasmissione in Italia che avvenne chiaramente in differita ben tredici giorni dopo.

In effetti, anche la scelta del match non poteva essere più iconica rispetto a una gara tanto intensa quanto tesa come quella tra i Lakers e i Celtics. Il perenne duello tra Magic Johnson e Larry Bird ha fatto passare diverse notti insonni a tantissimi appassionati di basket, quando poi arrivò Michael Jordan a prendersi la ribalta. Quella scintilla risalente agli anni Ottanta fu fondamentale per accendere il fuoco della passione verso la pallacanestro americana anche in Italia, sconfinando poi nell’epoca del Dream Team nei primi anni Novanta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>