Milano ha già firmato il pesarese Richard Hickman?

di Redazione 0

Indiscrezione di mercato ghiotta, che scuote la vigilia della fase finale dei playoff. Il primo grande colpo per la prossima stagione l’Armani l’avrebbe fatto nei giorni scorsi in gran segreto, e si tratta di Richard Hickman che sarà l’avversario di Milano nella semifinale dopo che nella bella la Scavolini-Siviglia ha battuto Cantù in trasferta tornando dopo molti anni nelle semifinali.

Richard Hickman va verso quindi la sua quarta esperienza italiana, ha giocato nella Prima Veroli assieme a Hines, suo compagno di college a Greensboro (North Carolina), e quest’anno nel team campione d’Eiuropadell’Olimpiacos,  poi a Casale Monferrato dove due anni fa è stato proclamato MVP della stagione di Legadue.

Dall’anno scorso è passato alla Scavolini offrendo un contributo decisivo alla crescita, e quest’anno ha avuto 18,4 di valutazione e 17,2 punti col 56%  e il 46% da 3. Nei playoff ha segnato 15 punti a Cantù, e ha una media di 16,1  punti co0l 59% da 2 e il 40,5 da 3 e l’81% dalla lunetta con 110 liberi su 135.

Si parla di un biennale da 400mila euro. Giocatore di talento, spinge bene il contropiede e tira bene anche a difesa schierata, è alto 1,88, è nato il 1 settembre 1985 a Winston Salem, nel sud degli Stati Uniti (South Carolina). Ilpadre, appassionato di boxe, gli ha messo come secondo nome quello del grande campione italiano di origine italiana Rocky Marciano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>