Armani Milano ingaggia Keith Langford

di Charlie 0

 La Pallacanestro Olimpia EA7-Emporio Armani ha raggiunto un accordo biennale con il giocatore Keith Langford, guardia di 1.93.

“Sono esaltato al pensiero di far parte del nuovo progetto EA7 Armani” ha detto Langford “mi sento pronto per supportarlo. Ho capito e condivido gli obiettivi e le ambizioni della società e in particolare di coach Sergio Scariolo che ritrovo con entusiasmo dopo l’esperienza di Mosca. Sono convinto che l’addizione mia e di Richard Hendrix in un gruppo già molto forte ci offrono l’opportunità di creare qualcosa di veramente speciale”.

Sergio Scariolo, coach della squadra, ha speso parole di soddisfazione per l’acquisto di Langford:

“L’acquisizione di Keith Langford è senz’altro una bella notizia, anche per i tifosi dell’Olimpia che potranno ammirare un giocatore esplosivo, versatile, capace di fare molte cose e con una mentalità competitiva molto forte. Mi ha fatto molto piacere, parlando con Keith, apprendere che ha scelto noi rispetto ad altre (squadre, ndr) più remunerative per motivazioni sportive e umane. Di fatto ricordo con molto piacere il tempo passato con lui a Mosca soprattutto nella prima stagione quando arrivò senza aver mai giocato una sola partita di Eurolega e finì la regular season da Mvp”.

Keith Langford ha disputato in tutto tre Final Four NCAA e nel 2002/03, al secondo anno nei Jayhawks, fu addirittura inserito nel quintetto ideale delle Final Four. Secondo realizzatore di squadra nel 2003/04, nel 2005 non fu scelto nei draft NBA e spese la sua prima stagione da professionista, a casa, a Fort Worth nella D-League. Nel 2006/07 arriva in Italia per giocare in Legadue, a Soresina.

Fu una buona stagione, che lo convinse a riprovare con la NBA. Fu mandato ad Austin, nella D-League, e San Antonio (affiliata ad Austin) lo chiama nella NBA, dove però gioca solo due partite. Così Langford torna in Italia, dove finisce la stagione a Biella. L’estate seguente passa alla Virtus Bologna: è l’anno dell’esplosione, vince l’Eurochallenge e alza il trofeo di Mvp.

La Virtus lo vede al Khimki Mosca dove gioca per Sergio Scariolo e debutta in Eurolega. Restò lì due anni. La scorsa stagione Langford andò al Maccabi Tel Aviv, dopo la prima sconfitta degli israeliani in Eurolega subita proprio a Milano. Giocando con il neomilanese Richard Hendrix, il giocatore vinse il titolo israeliano, la coppa d’Israele e la Lega Adriatica. In quest’ultima competizione è Mvp delle Final Four.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>