Franco Casalini torna come DT delle giovanili Armani?

di Charlie 1

Il club vice-campione d’Italia e dei 25 scudetti per riorganizzare il vivaio di una Milano multietnica  farà tornare in panchina dopo 18 anni il coach dell’ultima Coppa dei Campioni.

L’Armani potenzia anche il settore giovanile che ha dato quest’anno segni di vitalità e negli intenti della società deve andare di pari passo con la prima squadra, e sfruttare il territorio di riferimento caratterizzato da una città ormai multietnica e che può offrire occasioni di inserimento sociale molto interessanti, oltre che utili.

Così si deve leggere, infatti, la notizia di alcuni spostamenti all’interno del settore giovanile dell’Olimpia.  Marco Gandini, autore di un ottimo lavoro,  non sarà più il responsabile del settore e circola la voce di un ritorno  di Franco Casalini. Viene scontato pensare a un ruolo di responsabile tecnico del progetto di rilancio che prevede una struttura adeguata e articolata a una maggior penetrazione per ottenere più quantità e qualità e un DT. Invece, sembra che Casalini tornerà addirittura in panchina.

Franco Casalini, nato il 1° gennaio 1952, aveva lasciato nel ’94 la panchina dedicandosi al ruolo di commentatore televisivo, oltre che  di scrittore. Sul sito del club appare un suo “prezioso”articolo  che descrive il proverbiale “stile” della società milanese dei 25 scudetti e 3 coppe dei Campioni ai tempi di maggior splendore.

Vice di Dan Peterson, ereditata la prima squadra ha vinto l’ultima coppa dei Campioni e conquistato lo scudetto e la Coppa Intercontinentale. Ha lasciato poi  a Mike D’Antoni e allenato a Roma, oltre che in Svizzera (Vacallo).  Ha cominciato l’attività di allenatore alla Social Osa, poi è passato all’Olimpia vincendo 4 scudetti giovanili.

Commenti (1)

  1. ma scusi…cosa c’entra la “città multietnica”??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>