Rick Pitino, icona del basket universitario cacciato da Louisville

di Gtuzzi Commenta

Rick Pitino

Non capita certamente tutti i giorni di sentire certe notizie. Ad uno dei personaggi più influenti del basket universitario americano, infatti, è stato dato il benservito. Si tratta di Rick Pitino, che ha dovuto salutare Louisville University. In ogni caso, era una notizia che si conosceva già da tempo, ma che ha assunto i contorni dell’ufficialità solamente nel corso delle ultime ore.

Rick Pitino, un vate del basket universitario Usa

Rick Pitino è uno di quei personaggi che hanno portato il basket universitario a stelle e strisce ad avere una cassa di risonanza ben fuori dai confini americani. È riuscito a conquistare la bellezza di sette Final Four, non solamente alla guida di team costruiti per vincere, ma anche con Providence University. Una vita dedicata al basket, ma che non ha mai smesso di alimentare voci anche extra-pallacanestro.

Gli scandali che l’hanno trascinato nel vortice

La Ncaa, nel 2015, era riuscito a venire a capo di una situazione grottesca. L’università di Louisville, infatti, faceva leva su un gruppo di procaci escort per convincere gli studenti-atleti a scegliere la loro università. Anche Pitino era stato messo sul patibolo, ma per tutti aveva pagato Andre McGee, ex giocatore che faceva da assistente. La macchina su Pitino, però, è rimasta intatta e gli alti vertici del basket americano universitario hanno deciso di farlo fuori, con una vera e propria mossa politica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>