Zandalasini, esordio vincente in WNBA con le Minnesota Lynx

di Gtuzzi Commenta

Cecilia Zandalasini

Sei minuti per entrare nella storia e per realizzare il sogno lungo una vita. Sono stati sufficienti solamente sei minuti a Cecilia Zandalasini per poter cominciare a vivere la sua nuova avventura in Wnba. Il talento di Broni, infatti, ha potuto toccare il livello di basket femminile più alto al mondo. La sua nuova squadra, le Minnesota Lynx, che sono già prime in classifiche e hanno ottenuto la certezza di disputare i playoff, hanno vinto la prima partita in cui la Zandalasini è scesa sul parquet.

Zandalasini, sei minuti in campo contro Indiana

Le Minnesota Lynx, infatti, hanno avuto la meglio sulle Indiana Fever con il risultato di 80-69. La giocatrice azzurra è stata mandata in campo tra il primo e il secondo quarto, mentre successivamente è tornata sul parquet verso la fine della partita, in quello che viene tradizionalmente chiamato garbage time.

Sabato si torna già in campo

Non c’è tempo però per riposarsi e nemmeno per capire quello che sta succedendo. Il talento azzurro, infatti, deve già migliorare, dopo il primo tiro errato e la palla persa con cui si è presentata nei sei minuti a disposizione all’esordio. Infatti, sabato è già tempo del secondo appuntamento. Infatti, le Minnesota Lynx scenderanno in campo contro le Chicago Sky.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>