Teramo Basket: il roster 2011/2012

di Redazione 0

Sotto la guida di un coach già esperto quale è Alessandro Ramagli, come per Biella, anche per Teramo vale il discorso similare del campionato di stabilizzazione: l’obiettivo, nella stagione 2011/2012 è infatti quello di confermare la categoria e provare a far diventare certezze oramai acquisite quegli exploit e le belle prestazioni messe in fila nello scorso anno.

E’ quello che aspettano i tifosi ma è anche la richiesta del presidente, Giusto Corrado Pellanera. Nove sono gli anni consecutivi di massima serie, durante i quali era doveroso spendere energie positive e propositive: ben lunghi dai colossi in grado di spiazzare la concorrenza con un mercato altisonante, Teramo ha provato a impostare gioco e mentalità di una provinciale virtuosa e fino a ora è riuscita nel migliore dei modi a garantirsi il proscenio che più conta e aggradare i supporters con prove dignitose. Non si parla di scudetto con la S maiuscola ma per gli abruzzesi ciascuna stagione in Lega A è significata e continuerà a significare tricolore. Il nuovo anno cestistico è cominciato presso il PalaScapriano dove la rosa si è radunata e mostrata ai propri seguaci.

Le parole del patrpon, nella circostanza, danno il senso delle attese: ci si aspetta continuità e impegno. Per dirla come Pellanera e Ramagli,

“sarà subito importante trovare un’identità e imparare a passarci la palla. Abbiamo tre ritorni, tre conferme e quattro nuovi arrivi con qualità e struttura fisica che sapranno darci equilibrio”.

La giusta fusione di talento ed equilibrio porta i vertici societari a nutrire un marcato ottimismo: la gara non è su Siena o Milano, semmai su Teramo stessa che punta a migliorare le prestazioni dell’anno passato e imprimere la propria impronta su un campionato nel corso del quale ci si potrà anche togliere più di un sassolino dalle scarpe. Intanto, impegnata nel torneo “Vito Lepore“, valido quale preparazione in vista dei nastri di partenza, Teramo ha racimolato una sconfitta “che ci può stare” contro Roma: nella circostanza, già pimpanti Valerio Amoroso (16 punti per lui) e Dee Brown (14 a referto).

Il roster 2011/2012

  • Antonello Ricci Playmaker
  • Brandon Brown Centro
  • Vincenzo Di Giuseppe Playmaker
  • Sandro Listwon Ala/Centro
  • Valerio Amoroso Ala/Centro
  • Bruno Cerella Ala
  • Dee Brown Playmaker
  • Robert Fultz Playmaker
  • Gianluca Lulli Ala
  • Yaniv Green Centro
  • Milos Borisov Ala
  • Alberto Serafini Ala
  • Trey Johnson Guardia
  • Achille Polonara Ala

Allenatore: Alessandro Ramagli
Presidente: Corrado Giusto Pellanera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>