In Spagna Real imbattibile, Barcellona alla quarta sconfitta e riscossa Caja Laboral

di Redazione 0

Per i madrileni nona vittoria consecutiva grazie a Rudy Fernandez e Felipe Reyes, hanno perso ancora i campioni in carica e l’Unicaja Malaga, riscossa del Caja Laboral.

Con soli 71 punti, appena il 41% in area (1/5 Llull, 1/4 Mirotic e  Begic, 0/4 Suarez, 3/9 Felipe Reyes), 15 perse, la miseria di 7 assist totali  il Real Madrid ha vinto a Siviglia con un Cajasol  in ultima posizione (8 sconfitte su 9) ma che  spronata dal suo coach Aito, ex CT della Spagna a Pechino,  ha dato del filo da torcere ai madrileni.La squadra di Laso che ha già vinto la Supercoppa  domina la scena, con 9/9 e 4 punti sulle seconde Bilbao e Herbalife Gran Canaria che hanno vinto in trasferta e il Valencia ha inflitto la sconfitta n.4 al Barcellona.  La squadra isolana di coach Pedro Martinez, 50 anni, scuola Barcellona e poi aiutante di Her Brown alla Joventud e coach di Manresa, è la rivelazione della stagione, grazie al mormone Ryan Toolson che dopo aver fatto il volontario in Guatemala giocò alla Benetton.

Nel Real Madrid decisivo Rudy Fernandez  che ha segnato i canestri topici (3/5, 2 triple su 5, 2/2 tl), miglior marcatore della sua squadra, mentre il MVP è il 33enne Felice Reyes che continua a essere il miglior rimbalzista, tanto che coach Laso non ha mandato in campo il brasiliano Rafael Hettsheimaier a una settimana dal debutto.

Il campionato spagnolo contraddice l’Euroleague, e il Real Madrid è al 1° posto nel suo girone ma senza sconfitte in campionato, mentre il Barcellona che domina la competizione europea essendo l’unica imbattuta è a centro classifica e l’Unicaja Malaga, 1.a nel girone B davanti a Maccabi e Montepaschi e che giocherà a Siena questa settimana, sarebbe fuori dai playoff se la Liga Endesa finisse oggi. Il Barcellona come sempre ha il suo termometro in Navarro, e la triple l’hanno tradito (3/9, 13 punti, 3 perse) e Valencia ha vinto con 19 punti del 21enne montenegrino Dubljevic subendo Marcelino Huertas (33 di valutazione) e Tomic.

Brillante il Gescrap Bilbao del giocane coach greco Katsikaris che ha ingaggiato gli ex senesi Zisis e Milan Rakovic e conta su uno dei migliori cecchini europei, Kostas Vasileaidis top scorer della giornata con 28 punti nel successo col Fuenlabrada a Madrid. MVP  con 31 di indice (20 punti, 8/10, 4/4 tl, 8 rimbalzi, 4 assisti) lo spagnolo Nacho Martin (29 anni, 2,03)  figlio di un ex popolare cestista (detto Mortì)  prodotto del vivaio di Valladolid e gloria locale. Valladolid  ha perso a Murcia per l’assenza del suo gigante, il bosniaco-spagnolo Sinanovic fermo per infortunio e al quale è stato rinnovato il contratto in settimana. Preso dall’Unicaja si era presentato al debutto stagionale  con una grandissima partita a Barcellona costata ai campioni la prima delle 4 sconfitte, mai successo negli ultimi anni.

Primo successo del Caja Laboral che una settimana fa aveva licenziato coach Ivanovic chiamando il croato Zan Tabak che con una squadra a pezzi ha debuttato con una pesante sconfitta a Kaunas in Euroleague, e questa settimana ospita l’Armani con la speranza di agganciare in classifica e ottenere il 4° posto in virtù dell’eventuale doppia vittoria.

Risultati 9.a g:  Fuenlabrada-Gescrap Bilbao 83-86 (4306 Pab. F.Martin Madrid; 19 Feldeine; 28 Vasileiaidis; MVP: 25 Vasileiaidis, Gre); CB Canaria-Lagun Aro 93-78 (3826; 22 Rost, 10 J.Donaldson +  11 ri; 17 J.Taylor; MVP: 18 Levi Rost, Usa); Cajasol-Real Madrid 63-71 (6880 ,Siviglia Pab.San Pablo; 15 Ashbury; 14 R.Fernandez, 9 Reyes + 12 ri; MVP: 22 B.Ashbury, Usa); Murcia-Valladolid 87-81 (5468; 17 M.Lewis; 21 O.Hunter; MVP: 31 N.Martin, Spa); Caja Laboral-Unicaja Malaga 90-79 (9236, Arena F.Buesa Vitoria; 17 M.Lampe; 17 M.Williams; MVP: 24 M.Williams, Usa);Saragozza-Joventut Badalona 77-57 (8200, Pab.Principe Felipe;  26 Roll; 13 C.Fischer ; MVP: 26 M.Roll, Usa);  Blusens Monbus– Gran Canaria 76-78 (5112;  21 Corbacho, 5/8 da 3, 4 A.Rodriguez + 12 as ; 20 Toolson; MVP 23 Eulis Baez,Rep.Dom).; Valencia-Barcellona 81-78 (8800 Fuente San Luis; 18 Dubljevic; 21 Huertas; MVP  33 Marcelino Huertas); Manresa-Estudiantes (4500; 20 DeVries; 30 English; MVP: 33 Carl English)

Classifica: 9/0 Real Madrid; 7/2 Herbalife Gran Canaria, Gescrap Bilbao, Valencia; 6/3 Saragozza, Caja Laboral; 5/4 Barcellona, Estudiantes; 4 Unicaja Malaga, Valladolid, Blusens Monbus; 4/5 Murcia, Joventut Badalona; 2/7 Canarias ; 1/8 Fuenlabrada, Lagun Aro, Manresa,  Cajasol..

I migliori – Punti: 30 C.English (Can, Estudiantes), 28 K.Vasileaidis, Gre (Bilbao). Rimbalzi  12 F.Reyes (Spa,Real Madrid) . Assist: 12 A.Rodriguez, (Rep.Dom., Blusens Monbuis). Valutazione: 33 M.Huertas (Bras, Barcellona), C.English (Can.Estudiantes), 31 N.Martin (Spa,Valladolid)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>