Il sogno della nazionale palestinese

di Marco Cesto 0

Per la prima volta nella storia la nazionale palestinese si qualifica ad una fase preolimpica. Ecco la storia di questa nazionale e della partita che ha consentito loro di continuare a sognare. 

Una vera impresa fatta dalla squadra Nazionale di pallacanestro, capace di qualificarsi alla seconda fase del Campionato asiatico maschile di basket in corso in Cina, nella città di Changsha. Adesso il sogno è di guadagnarsi, per la prima volta nella storia, un posto olimpico in prima classe per Rio 2016 e con un inizio così è lecito dare ossigeno a questa ambizione che ha il sapore sportivo, ma il retrogusto della rivincita per una striscia di terra dove tutto è più difficile.

Scrive così Repubblica per raccontare quello che sta succedendo alla nazionale palestinese. È incredibile ma adesso potremmo vedere questi atleti anche a Rio. E cosa deve succedere?

Vincere il torneo regalerebbe il pass diretto per Rio 2016, arrivare secondi, terzi o quarti varrebbe un posto nel preolimpico del prossimo luglio, a fare compagnia a Nazionali con molta più tradizione a livello mondiale. Non male per una matricola all’esordio nelle competizioni asiatiche. La storia racconta di un passato nella Federbasket africana – che consentì alla Palestina di partecipare a due tornei continentali e di vincere il bronzo nel 1964 – e di un presente legato al continente asiatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>