Legadue 2012 finale playoff Brindisi vince gara2 promozione più vicina

di Charlie 0

 L’Enel Brindisi vede all’orizzonte la Serie A. I pugliesi hanno vinto anche gara2 della finale contro Pistoia (79-67) e domani in Toscana avranno dalla loro il primo match-point per il ritorno nel massimo campionato ad appena un anno di distanza. Se nella netta vittoria di gara1 Jonathan Gibson aveva giocato sotto tono, nel secondo atto il giocatore Usa è tornato protagonista con 26 punti. che ha confermato l’imbattibiltà di Brindisi quando in campo scende Gibson: la squadra di Piero Bucchi ha infatti vinto nove gare su nove con lo statunitense in campo. Pistoia parte meglio, vogliosa di riscattare il -32 di giovedi, con Bobby Jones e Galanda (14 a testa) segnano il 7-14. Brindisi fatica, e si affida alla difesa di Formenti ed all’apporto dei cambi come Giuri, Maestrello e Zerini per il 17 pari. Pistoia trova anche il primo canestro da Mathis, reduce da cinque mesi di stop, ma Brindisi è tornata in gara, con Gibson che firma il primo allungo a cavallo dell’intervallo, con un 16-2 per il 40-29, mentre al successivo parziale 10-0 a cui partecipano anche Renfroe (16 e 7 assist) e Callahan (15) segna il 54-37. Pistoia non rientra più in campo, perchè se Tavernari chiude con 17 punti, c’è però un Hardy da sole 9 segnature: e per l’MVP stagionale è la prima volta senza doppia cifra in 38 presenze stagionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>