Maccabi Tel Aviv-Bennet Cantù 75-60

di Charlie 0

 Eurolega top 16 9 febbraio 2012 Girone H

  • Maccabi Tel Aviv-Bennet Cantù 75-60

Niente da fare per la Bennet Cantù nel corso della quarta giornata delle Top 16 di Eurolega. I canturini a Tel Aviv si sono piegati di fronte a un Maccabi che ha tramortito gli avversari nella seconda parte di gara, quando il vantaggio accuulato dagli italiani è stato lentamente – ma inesorabilmente – rosicchiato e cancellato.

In due quarti, gli ospiti avevano sperato e fatto sperare: all’intervallo il vantaggio di Cantù era minimo ma meritato, perché in quel 39-41 con cui sono stati messi in archivio i primi due parziali c’era tutta la grinta degli uomini di Trinchieri, autori di una prestazione importante in fase di difesa e attacco.

Invece, la pausa ha offerto un Maccabi rigenerato e determinato: la vendetta sportiva – perché nel turno precedente Cantù aveva vinto per 82-74 – si è consumata tra il sostegno enorme e continuo dei tifosi locali. pazzesco- 23-5!! – il parziale con cui si scrive la fine del terzo quarto: è la svolta di una partita che Cantù non riesce più a riprendere.

Degno di nota Shermadini, che chiude in doppia doppia con 15 punti e 10 rimbalzi e altrettanto encomiabile – ma chi aveva dubbi?! – Basile che piazza a referto 20 punti con i l50% da tre (4/8). Tel Aviv manda in doppia cifra Blu 14, Langford ed Eliyahu (12 cadauno). In graduatoria, il girone H dice che proprio Maccabi e Cantù siano appaiate a 4 punti, distanti altrettante lunghezze dal Barcellona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>