Eurocup, Benetton Treviso chapeau, vinte 6 gare su 6!!

di Redazione 0

L’Eurocup è stata amara per Cantù ma ha regalato più di un sorriso alla Benetton Treviso e Pepsi Caserta. I veneti  hanno fatto l’ein plein con la sesta vittoria consecutiva in questa competizione, e con la vittoria contro il PAOK , hanno chiuso al primo posto il Girone F e nelle Last 16, la prossima fase di Eurocup che inizierà il 18 gennaio, vedrà come avversarie il Panellinios Atene. La soddisfazione del coach Repesa è evidente. “Non c’era motivo di regalare la partita con la qualificazione già in tasca. La Benetton deve allenarsi a vincere, e così ha fatto contro il Paok: abbiamo fatto 6 su 6 in Eurocup, . Sono orgoglioso di questa prestazione in questo momento, ovvero in un periodo nel quale la mia squadra sta giocando molte partite ravvicinate senza soste. Viaggiamo e giochiamo, come la scorsa settimana: lunedì a Roanne e venerdì già in partenza per Sassari. La stanchezza si sta pagando, ma anche sabato, negli ultimi quarti di match”. Repesa commenta così il girone delle Last 16 che aspetta la Benetton Basket. “L’Alba come noi ha fatto bene in questa fase, Siviglia e Panellinios sono squadre prestigiose; il prossimo turno sarà molto impegnativo, mi aspetto sfide apertissime. Ora recuperiamo le energie mentali e fisiche in questa settimana che ci separa dalla sfida con Siena. Avremo tempo per allenarci bene. E inoltre speriamo per queste festività di ricevere un bel regalo della nostra dirigenza: con l’infortunio di Sandro Nicevic ci serve un rinforzo sotto canestro”.  Per la Pepsi Caserta, sconfitta a Wroclawek nell’ultimo turno per 81 a 71,
i campani con la qualificazione già in tasca affronteranno nel prossimo turno  il Galatasaray Istanbul, il CEZ Nymburk e l’Estudiantes Madrid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>