David Blatt, drammatico annuncio: ha la sclerosi multipla

di Gtuzzi 0

Sconvolgente notizia diffusa nella giornata di ieri nel mondo della pallacanestro. Infatti, David Blatt ha comunicato al mondo intero di soffrire di una malattia parecchio preoccupante, ovvero la sclerosi multipla. Impossibile non conoscere Blatt: si tratta di uno degli allenatori più famosi in tutto il mondo e ha deciso di usare il sito dell’Olympiacos di Atene, squadra che allena, per diffondere la notizia.

David Blatt sceglie il sito dell’Olympiacos per comunicare la notizia

David Blatt ha allenato anche in Italia, così come nella lega più importante in tutto il mondo, ovvero la Nba. Nel nostro Paese Blatt ha guidato la Benetton Treviso, nel periodo che va dal 2005 fino al 2007. Adesso inizia una nuova e importante battaglia che riguarda la sclerosi multipla: l’atteggiamento nei confronti della malattia è quello che David ha sempre dimostrato in ogni campo: coraggioso, pronto a non mollare, intenzionato come sempre a stupire tutti con grande tenacia.

Tra gli allenatori di basket più famosi ed esperti in tutto il mondo, il sessantenne Blatt ha voluto comunicare, con grande coraggio, al mondo intero la sua malattia. La diagnosi è arrivata qualche mese fa ed è inevitabilmente stata un vero e proprio pugno nello stomaco: si tratta di sclerosi multipla progressiva. È una patologia che può provocare sintomi e conseguenze differenti in base ai singoli pazienti, ma in ogni caso va a condizionare, con il passare del tempo, un po’ tutte le attività primarie.

Ha già cominciato le cure

Con Treviso Blatt vinse uno scudetto, mentre in Nba ha avuto il merito di allenare nientemeno che i Cavs del fenomeno LeBron James. Da poco era arrivato ad Atene, con la volontà di riportare in alto l’Olympiacos. Purtroppo, però, i sintomi della sclerosi multipla hanno già cominciato a colpirlo, soprattutto alle gambe. Mancanza di forza muscolare, notevole stanchezza e perdita di equilibrio. E i problemi si moltiplicano. Blatt ha scelto di affrontare la malattia con grande orgoglio e con uno spirito da combattente. Infatti, ha già cominciato una serie di cure speciali che hanno come obiettivo quello di rendere più forte la muscolatura e il suo equilibrio. Inoltre, sta affrontando un percorso specifico in piscina con l’intento di aumentare la forza fisica. Purtroppo, si tratta di una malattia che non avrà mai fine, ma che ha scelto di affrontare con la stessa metodologia che ha sempre usato nella pallacanestro, chiedendosi quale sia il problema, come sia insorto e come si possa risolvere. Se il perché è impossibile da conoscere, quello che Blatt sa alla perfezione e che continuerà a lottare senza sosta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>