Basket Serie A, il sogno Avellino che crede nel record

di Marco Cesto 0

Forse si chiamano corsi e ricorsi storici, forse ancora si possono chiamare coincidenze, dice la Gazzetta dello Sport, ma di fatto siamo vicini ad un sogno che è quello dell’Avellino che con la serie di vittorie collezionate in Serie A, inizia a credere al successo. 

Se n’è iniziato a parlare dopo il successo contro Pistoia che ha fatto conservare alla squadra campana non soltanto l’imbattibilità nel girone di ritorno ma le ha consentito di eguagliare il primato societario in Serie A. Adesso ci sono sei vittorie consecutive con cui fare i conti, esattamente come nel 2007-2008, la famosa annata d’oro della Coppa Italia e della semifinale playoff con la qualificazione in Eurolega. Si potrà fare altrettanto nella stagione in corso?

Il trait d’union tra le due stagioni è un uomo. Scrive il quotidiano rosa:

La cerniera tra le due stagioni, distanti più di una generazione, è proprio Marques Green, l’unico superstite insieme all’assistant coach De Gennaro. Un sodalizio che si è rinnovato per la quarta volta. Una congiuntura fortunata di aspetti personali e tecnici che ha la capacità di generare positività. Quella di cui gode il gruppo biancoverde in cui ognuno sembra aver trovato la propria dimensione e gratificazione. Il momento di forma forse è ancora più convincente di quello che anticipò il successo alle Final Eight di Bologna. Come otto anni fa arrivò il successo esterno a Milano, allo stesso modo è arrivato quello interno sulla capolista. Come Siena, è caduta anche Reggio Emilia, sempre di gennaio al Del Mauro.

Ci sono però anche tanti elementi nuovi e questo potrebbe voler dire che il successo sarà maggiore alla fine della stagione. Un sogno che inizia a realizzarsi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>