Milano vince sempre e Siena è seconda

di Francesco Commenta

Questo anche perché l’Acqua Vitasnella Cantù è stata sconfitta a Reggio Emilia per 83-68. La Montepaschi Siena è a più due e può contare sul vantaggio negli scontri diretti.

La vittoria di Siena a Varese non è stata facile. La squadra è stata in svantaggio e ha recuperato arrivando al supplementare con una tripla. Ai tempi supplementari ha poi vinto grazie alla caratura tecnica di alcuni suoi giocatori.

Milano si conferma quindi forza numero uno del campionato battendo il Banco di Sardegna Sassari per 88-78 e stabilendo la sua 17esima vittoria consecutiva.

Per l’Acqua Vitasnella Cantù c’è il terzo posto dopo la sconfitta abbastanza netta in casa di Reggio Emilia. Nel primo quarto i padroni di casa allungano e per Cantù non c’è la possibilità di riprenderli. Per la Grissin Bon Reggio Emilia una vittoria importante che significa play off.

L’Acea Roma vince in casa dell’Umana Venezia per 83-75 dopo essere stata sotto anche di 17 punti. Un ottimo secondo tempo ha permesso a Roma di conquistare questi importanti punti.

Sconfitta un po’ a sorpresa dell’Enel Brindisi che perde in casa contro Pesaro per 70-74. Brindisi è in lotta con Sassari per il quarto posto mentre Pesaro ha ancora una speranza per la salvezza. La prossima e ultima giornata c’è Sassari-Brindisi con l’Enel ha più due e a più nove nella partita di andata.

La Pasta Reggia Caserta ha battuto 71-65 la Vanoli Cremona ed è in lotta per la zona play off come Pistoia che ha vinto per 77-70 contro la Granarolo Bologna. Caserta è a più due su Pistoia, ma all’andata ha vinto di sei punti e quindi la sfida è ancora da decidere.

La Sutor Montegranaro ha battuto 99-96 la Sidigas Avellino.

Precedente 1 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>