Lega Basket Awards, ecco tutti i premi della stagione 2016-2017

di Gtuzzi Commenta

Sono stati finalmente assegnati i “Lega Basket Awards”. Si tratta dei premi dedicati alla stagione regolare. E come ogni anno, anche in questa stagione non sono mancate le sorprese. A dare i giudizi è stata una giuria di giornalisti esperti dell’ambiente della pallacanestro nostrana, ma non solo. Infatti, ad esprimere il proprio voto c’erano anche gli allenatori, i dirigenti e i capitani delle sedici compagini di Serie A.

Lega Basket Awards: MVP Marcus Landry di Brescia

Ecco che i Lega Basket Awards hanno riservato sorprese a non finire, in modo particolare per quanto riguarda il titolo di coach dell’anno. Ad ogni modo, il premio di MVP della stagione regolare è finito nelle mani di Marcus Landry. Ala della Germani Brescia, è stato anche il miglior realizzatore di tutto il campionato, chiudendo la stagione con 19,6 punti di media. Secondo Ragland di Avellino con 98 voti e terzo Pietro Aradori con 73 voti.

Miglior allenatore Vincenzo Esposito di Pistoia

Il titolo di coach dell’anno è stato vinto da Vincenzo Esposito. Una cavalcata davvero impressionante quella della sua Flex Pistoia, che è arrivata ai playoff grazie al settimo posto della stagione regolare. Un gioco frizzantino e un dominio assoluto tra le mura amiche. Tredici successi su quindici partite hanno esaltato il fortino di Pistoia, il PalaCarrara. Infine, il premio come miglior Under 22 è finito nelle mani, per la seconda volta di fila, di Diego Flaccadori. La guardia di Trento ha ottenuto 186 preferenze e quasi un’unanimità di voti. Nella categoria dirigenti, invece, il premio è stato assegnato a Giuseppe Sindoni, direttore sportivo della Betaland Capo d’Orlando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>