Serie A: colpaccio Brescia ad Avellino, volano Cremona e Bologna

di Gtuzzi Commenta

serie a michele vitali

Una partita che sembra un vero e proprio spot per la pallacanestro. Solo così si può descrivere Avellino-Brescia e la pazzesca impresa della Germani che, grazie a questo successo, riesce a conservare la testa della classifica di Serie A. Uno scontro diretto che non ha deluso le attese, dato che entrambe le squadre avrebbero potuto portarsi a casa la posta in palio in qualsiasi momento. La tripla di Michele Vitali è quella decisiva, dopo un supplementare e tante emozioni.

Serie A, Venezia vince a Trento

Il remake delle finali di Serie A dello scorso anno vede ancora una volta vincente Venezia. A Trento gli uomini di De Raffaele si impongono 79-83, dopo esser finiti sotto anche di 14 punti nel secondo parziale. I padroni di casa sono spinti da un super Toto Forray (21 pt), ma sono le triple di Bramos a spaccare il match nell’ultimo periodo.

Crisi Capo d’Orlando, ok Cremona e Brindisi

Non riesce più ad uscire dalla crisi Capo d’Orlando, che è giunta alla decima sconfitta di fila tra campionato e Coppa. Questa volta a passare al PalaFantozzi è la Virtus Bologna, che non ha avuto problemi nella gestione della partita. Aradori, 21 punti, e Lafayette, 19 punti, non fanno rimpiangere Alessandro Gentile. Brindisi batte Pistoia 88-74 in un match importante per la permanenza nella massima serie. Differenza canestri ribaltata, ma i padroni di casa sono sotto per i primi due parziali, reagendo nel terzo quarto (chiuso 33-19). Cremona, nel match serale, si impone in casa contro Cantù 109-100: i brianzoli hanno dovuto fare a meno, però, di Burns, trovando una super rimonta (poi inutile) da -19 a -5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>