Germani Brescia a punteggio pieno: Varese cede 73-67 nel derby

di Gtuzzi Commenta

Germani Brescia openjobmetis varese

A punteggio pieno, esattamente come Venezia e l’EA7 Milano. La Germani Brescia non perde i colpi e batte la Openjobmetis Varese nel posticipo della quarta giornata del campionato di Serie A di basket. Finisce 73-67, con Varese che non sembra mai poter veramente mettere in difficoltà i bresciani in questo derby. Nonostante i soli sei punti alla fine, il distacco è sempre stato ampio per tutte le partite.

Germani Brescia trascinata da Luca Vitali e Hunt

Alla Germani Brescia, tra l’altro, non serve poi molto per avere ragione di una Varese irriconoscibile rispetto alle ultime uscite a Milano e in casa contro Cantù. A condannare la OpenjobMetis è stata principalmente una mancanza evidente in attacco, in cui ha faticato soprattutto con il tiro da tre. Luca Vitali si traveste quasi da Russell Westbrook, finendo con 14 punti, 8 assist e 5 rimbalzi, ma Brescia ha molto anche da Dario Hunt, 19 punti e 6 rimbalzi.

Varese chiude con 8/31 da tre punti

Emerge anche l’importanza di tutta l’esperienza che può offrire un campione come David Moss, 12 punti e tanta difesa sporca. In una serata in cui Landry spara a salve (2/11 dal campo), Varese non ne approfitta, ma chiude con un eloquente quanto terribile 8/31 da tre punti. Okoye non ne azzecca mezza e fin dalle prime battute tutta la squadra non sembra molto in palla. L’equilibrio dura fino al 7’, quando Brescia comincia ad allungare, con un vantaggio che non verrà più messo in discussione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>