Eurolega: Milano sfiora il colpaccio, ma alla fine vince il Cska

di Gtuzzi Commenta

Eurolega Milano Cska

Per più di metà partita i tifosi di Milano si erano illusi di poter fare il colpaccio in casa del Cska. Ed effettivamente la squadra che è stata allestita quest’anno fa davvero venire l’acquolina in bocca, dal momento che se trova la giusta chimica ha tutte le carte in regola per poter arrivare molto lontano in Eurolega. Ad ogni modo, nel primo match della nuova stagione della più importante competizione europea l’EA7 cede 93-84 in Russia.

Prima di Eurolega da applausi per l’EA7

Una prova che fa sperare davvero molto bene. La squadra di Pianigiani parte alla grande nel primo quarto, volando sul +14, 16-30 e sciorinando minuti di gran basket. Chiaramente tutto ciò costringe Mosca ad alzare il ritmo, cercando una rimonta che si concluderà, però, solamente verso la fine del terzo parziale.

Higgins e Rodriguez trascinano il Cska

Nell’ultima frazione è un parziale di 7-0 che fa volare il Cska Mosca, portandolo sul +8, vantaggio che poi verrà congelato praticamente fino al termine della partita. Higgins e Rodriguez ci hanno messo anima e punti nella rimonta, 21 e 20 rispettivamente. Per Milano, invece, ancora sugli scudi Goudelock, 17 punti, ma ottima anche la prova di Micov (16 punti), anche se la differenza l’hanno fatta i rimbalzi (34-23).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>