Boniciolli si dimette: non è più l’allenatore della Fortitudo Bologna

di Gtuzzi Commenta

matteo boniciolli

Ormai la decisione è stata presa, ma sicuramente non è di quelle che si possono spiegare a cuor leggero. Matteo Boniciolli non è più l’allenatore della Fortitudo Bologna. Il motivo è piuttosto chiaro e facile da capire: motivi di salute. In seguito al malore che si è verificato poco prima della partita con Forlì, il coach di una delle piazze storiche del nostro basket deve forzatamente arrendersi.

Boniciolli e la presa di coscienza dopo il prepartita di Forlì

Il prepartita di Forlì è stato, con ogni probabilità, uno dei momenti più difficili della carriera da allenatore di Matteo Boniciolli. Perché è stato quello in cui ha avvertito la necessità di darsi delle priorità e la sua salute non poteva passare al secondo posto dietro alla pallacanestro. E così i motivi di salute l’hanno portato a rassegnare le dimissioni. La Fortitudo Bologna, adesso, sta cercando un nuovo allenatore.

Le attuali condizioni di salute non gli permettono di fare l’allenatore

Nonostante nelle prime ore si fosse fatta strada anche la possibilità di optare per una soluzione interno con il vice Stefano Comuzzo, ora pare proprio che verrà scelto un allenatore tra quelli disponibili sul mercato. Tra la polmonite e l’intervento alle vie respiratorie nasali, Boniciolli ha passato un inizio di 2018 veramente poco sereno. Boniciolli ha messo in evidenza come la squadra abbia bisogno di un allenatore in grado fisicamente di guidarla e di quanto siano stati meravigliosi i tre anni trascorsi insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>